1951- 1973 Laurea :
  • Nel 1951, a 23 anni, Laurea in Chimica Fisica all’Università di Firenze.

Docenze:

  • nel 1958 libera docenza in Chimica Industriale;

  • dal 1956 al 1970 incaricato al Politecnico di Milano per l’insegnamento di Chimica Industriale al corso di Laurea in Ingegneria Chimica.

Incarichi:

  • Membro del “Comitato per la Chimica” del Consiglio Nazionale delle Ricerche (C.N.R.).

Per saperne di pił ...

 

                                 Attivitą di ricerca:

 

1951-1965

Attività di ricerca di base a pieno tempo nell’Istituto di Chimica Industriale del Politecnico, diretto da Giulio Natta.
Dopo tre anni di ricerche di base nel campo della catalisi eterogenea, agli inizi del 1954, iniziò le ricerche nel settore delle polimerizzazioni stereospecifiche che portarono al deposito di alcuni brevetti rivoluzionari.
In quasi tutti i brevetti, (particolarmente quelli depositati durante gli anni 1954, 1955 e 1956) riguardanti nuovi materiali polimerici, tra cui il polipropilene isotattico (nome commerciale in Italia: MOPLEN), figura fra gli inventori insieme a Giulio Natta.
E’ anche uno degli inventori delle gomme etilene-propilene (nome commerciale in Italia: "DUTRAL").

 

Le ricerche nel settore delle polimerizzazioni stereospecifiche nel 1963 valsero a Giulio Natta il Premio Nobel per la chimica.
Ha pubblicato molti lavori in varie riviste scientifiche e presentato conferenze in molti congressi internazionali.

1965-1973

Attività part-time nel Politecnico di Milano; questa attività andava via via gradualmente riducendosi mentre aumentava l’impegno nel settore industriale

Per saperne di pił ...