Nuovi progetti, nuovi incarichi


Dopo l'uscita dall'ENI ho avuto nuovi incarichi, alcuni su nomina governativa, e ho ricominciato ad occuparmi di petrolchimica.

Dopo aver contribuito in modo rilevante alla nascita del gruppo, a dicembre 1985 sono entrato nel Consiglio di Amministrazione e nel Comitato Esecutivo di TAMOIL ITALIA S.p.A e, successivamente, in quello di TAMOIL S.A. (Ginevra), TAMOIL RAFFINERIE S.A. e RAFFINERIE del SUD-OUEST (RSO).
Sempre per il Gruppo TAMOIL sono diventato il Responsabile del "Settore Industriale" della OIL INVEST (holding delle affiliate TAMOIL controllata dalla libica National Oil Corporation).

Nel decennio 1996-2006 ho avuto vari incarichi, in particolare:
  • Membro del Comitato Esecutivo dell'UNIONE PETROLIFERA - Roma

  • Presidente di OCRIM S.p.A. - Cremona, societÓ per la progettazione e la costruzione d'impianti per l'industria alimentare

  • Amministratore Delegato di KPL Packaging, una Societa del Gruppo tedesco K÷rber AG di Amburgo, con l'incarico di sovrintendere allo sviluppo e ristrutturazione dell'Azienda.
    L'incarico e stato concluso in breve tempo, con piena soddisfazione degli Azionisti

  • Ad agosto 2001, sono stato nominato con decreto governativo "Amministratore Straordinario" della Flexider S.p.A. La principale attivita della Flexider Ŕ la produzione di componenti flessibili in acciaio inossidabile per l'industria dell'automobile e per il settore petrolifero

  • Con decreto del Governo sono stato nominato "Amministratore Straordinario" per il Gruppo GRACI di Catania le cui principali attivitÓ riguardavano lavori pubblici tra cui ferrovie, autostrade, dighe. Il Gruppo aveva circa 600 dipendenti

Parallelamente ho lavorato, come consulente, con:
  • DE NORA - PERMELEC - MILANO (progettazione e costruzione di impianti elettrochimici)

  • AIR PRODUCTS (U.S.A.) e della FLUIDCARBON (Gruppo VOLVO-Svezia) per nuove tecnologie nel settore del carbone

  • Gruppo ERG SPA per il down-stream (raffinazione e distribuzione) del settore petrolifero

A maggio 2004, con Decreto del Ministero delle AttivitÓ Produttive, sono stato nominato consulente per lo studio dei problemi esistenti nel Centro Petrolchimico di Priolo, in particolare "con lo scopo di individuare la tipologia di investimenti produttivi in grado di valorizzare le potenzialitÓ".

Da Ottobre 2015:
Strategic Advisor per Synhelion SA (Lugano, Svizzera), societÓ attiva nella ricerca e sviluppo di tecnologie per la produzione di combustibili chimici da fonti energetiche rinnovabili.

Pi¨ precisamente, Synhelion, in stretta collaborazione con il Politecnico di Zurigo, sta sviluppando un progetto molto impegnativo finalizzato alla produzione di un combustibile liquido (Metanolo Fuel Grade) da CO2 e acqua da un processo di ossido-riduzione promosso da energia solare ad alta concentrazione. La disponibilitÓ di un "carburante carbon neutral" rappresenterebbe un notevole contributo alla soluzione del problema dei Gas Serra.